[an error occurred while processing this directive] [an error occurred while processing this directive] [an error occurred while processing this directive]


[an error occurred while processing this directive]


Teatro e Danza

[an error occurred while processing this directive]

Edit page New page Hide edit links

Logo del Teatro Stabile Torino

Il perno storico del teatro cittadino è il Teatro Stabile di Torino (dal 2003, Fondazione Teatro Stabile Torino) che nel 2005 ha festeggiato i 50 anni di attività. Oggi ha rafforzato il legame con il tessuto urbano della città, anche attraverso l'ampliamento degli spazi teatrali: oltre allo storico Teatro Carignano, il Teatro Gobetti, gli spazi della Cavallerizza Reale e Limone Fonderie Teatrali a Moncalieri, un campus teatrale destinato alla formazione e alle produzioni originali. Parte integrante del Teatro Stabile di Torino sono il Centro Studi con una biblioteca di 25.000 volumi e una prestigiosa Scuola di Teatro che ha attualmente come direttore e docente Valter Malosti.

Sistema Teatro

Il TST, che dal 2006 è entrato a far parte dell'Unione dei Teatri d'Europa, è tra i promotori del Sistema Teatro Torino per promuovere un modello partecipato tra istituzioni teatrali, enti locali e compagnie. Un modo per dare visibilità, riconoscibilità ed equilibrio alla rete torinese del teatro pianificando le collaborazioni su programmazioni e produzioni. Diversi teatri articolano così un cartellone di proposte poliedriche e variegate.

Teatro Alfieri Torino

Torino Spettacoli, Teatro Stabile Privato, rappresenta la sua programmazione ai teatri Alfieri, Erba e Gioiello, dove sperimenta l’innovativa formula del teatro "a tenuta", unica esperienza torinese in cui uno spettacolo viene replicato finché c’è richiesta da parte del pubblico.
Tra le rassegne più significative, la Grande Prosa, Il Fiore all’occhiello (un cult del teatro leggero), Pomeriggi a teatro e Mezzogiorno a teatro (esperimenti di spettacolo in orari non convenzionali) e un Festival di Cultura Classica in autunno.

Teatro Ragazzi e Giovani

Per quanto riguarda la programmazione specifica per i ragazzi, è la Fondazione Teatro Ragazzi e Giovani che ha raccolto l'eredità del teatro dell'Angolo e delle altre compagnie storiche del teatro ragazzi torinese e ha acquisito di recente uno spazio dedicato nella Casa del Teatro Ragazzi e Giovani in corso Galileo Ferraris 266/C (riconvertito da un'ex struttura industriale degli anni Trenta).
La casa ospita una comunità teatrale formata, oltre che dalla Fondazione Teatro Ragazzi e Giovani, dalla compagnia Unoteatro, Stilema e Il Dottor Bostik, dalla compagnia Onda Teatro e da Assemblea Teatro. Dal mese di novembre 2006 il Festival delle Colline Torinesi - Torino Creazione Contemporanea vi ha trasferito la sua sede, così come la sezione italiana dell'Associazione Theatre Enfance et Jeunesse e il Festival Incanti - Controluce Teatro d'Ombre. La Casa è una vera e propria "officina" creativa, tra spettacoli, laboratori, produzione artistica, progettazione, messa in scena, organizzazione e diffusione del teatro per le giovani generazioni.
Il momento più importante della sua programmazione è rappresentato da Giocateatro, la vetrina di teatro per le nuove generazioni.

Importante per il teatro d'impegno civile è Assemblea Teatro, con più di quarant'anni di attività culturale e di impegno per il teatro, la musica, l'arte plastica, la fotografia, l'ambiente, i diritti umani e la letteratura.

Fondazione Teatro Piemonte Europa-2

Altro importante teatro stabile è la Fondazione Teatro Piemonte Europa che si propone come un laboratorio di idee e di progetti culturali e presenta una articolata stagione al teatro Astra. Durante l'estate dirige Teatro a Corte, un'originale proposta per animare le piazze e le dimore sabaude.

Festival Torino Danza

Ampio è il ventaglio delle proposte degli altri teatri operanti nel territorio: tra gli altri citiamo il Teatro Colosseo per il teatro musicale e il cabaret, il Teatro Baretti per l'intercultura, Officina Caos per lo spettacolo e l'arte contemporanea e Teatro Espace per il teatro sociale e sperimentale,  autentiche vetrine per le giovani compagnie, il Teatro Cardinal Massaia per il teatro popolare, il Teatro Monterosa per il repertorio piemontese, e infine il Alfa Teatro, con spettacoli che spaziano dal cabaret, all’operetta, al teatro di figura, al teatro per ragazzi, al teatro interculturale, al teatro contemporaneo, alla danza.

Interplay

Nella Città di Torino si sono radicate numerose realtà attive nella danza che hanno contribuito in modo significativo a delineare e mutare la scena artistica cittadina di oggi.
Molto conosciuto e apprezzato è il Festival TorinoDanza che, nato da un progetto della Città di Torino in collaborazione con la Regione Piemonte, è attualmente sostenuto dalla Compagnia di San Paolo e realizzato, a partire dal 2009, dalla Fondazione Teatro Stabile di Torino. Con ospitalità e coproduzioni internazionali, fa di Torino uno dei poli di riferimento della danza contemporanea in Italia, con un duplice obiettivo: continuare ad approfondire specifici ambiti della danza contemporanea e sviluppare progetti pluriennali condivisi con le grandi istituzioni europee.

Afro e olltre ...e altro

Un ruolo importante sul territorio viene inoltre svolto da una serie di rassegne che, negli anni, hanno contribuito a rafforzare l’identità di Torino nell’ambito della danza.
Il Festival Interplay è la realtà più longeva sul territorio regionale per il sostegno e la promozione della giovane danza d’autore. Ogni anno ospita il meglio della nuova danza  contemporanea ed emergente con compagnie provenienti da tutto il mondo, oltre che dall’Italia, portando gli spettacoli sia in teatro che in spazi urbani della città. Un’appendice di Interplay è la rassegna INSIDE\OFF work in progress di danza contemporanea, un progetto rivolto al sostegno delle realtà coreografiche del Piemonte, tramite l’offerta di residenze, sostegni alla produzione e alla mobilità.

Insoliti. Corti d'autore

Prima in Italia per la sua specificità, la rassegna internazionale “Afro e Oltre… e Altro” porta a Torino spettacoli che rappresentano le correnti più significative della cosiddetta danza d’espressione africana. L’iniziativa si propone di offrire il giusto riconoscimento e un’adeguata collocazione alla danza di matrice afro nelle sue espressioni tradizionali, metropolitane e contemporanee
La Piattaforma - TeatroCoreograficoTorinese&Co è un festival-vetrina dedicato alla danza contemporanea e di ricerca che focalizza la sua attenzione artistica sul territorio piemontese in una prospettiva, però, di apertura nazionale e internazionale. Nato nel 2003 ha per vocazione la contaminazione di generi, l’ospitalità dei giovani emergenti e di coreografi professionisti, il sostegno al ritorno di artisti espatriati, con un occhio attento alla formazione del pubblico di domani.

Balletto Esperia

INSOLITI-Corti d'autore, rassegna nata nel 2006, si propone di divulgare la danza contemporanea e di ricerca presentando realtà coreografiche giovani e altre ormai affermate sul territorio europeo, promuovendo lo scambio e il confronto artistico tra l’Italia e l’estero. Insoliti cerca di aprire le porte alle realtà indipendenti che operano nel campo della danza contemporanea.

Teatro Torino

Nel panorama cittadino svolgono poi un ruolo fondamentale alcune importanti istituzioni che costituiscono il tessuto culturale su cui fa perno la programmazione torinese.
Il Balletto dell'Esperia è una compagnia di danza contemporanea di base classica attiva in Italia dal 1999. La stagione Palcoscenico Danza del Centro Coreografico Rettilario è il segno tangibile delle sinergie create negli anni dal Balletto dell’Esperia con importanti realtà artistiche internazionali.

Fondazione Teatro nuovo

Il Balletto Teatro di Torino è stato fondato negli anni Settanta. Aperto alle forme della danza contemporanea, prosegue parallelamente un percorso di ricerca e di approfondimento della memoria storica introducendo nel proprio repertorio lavori fondamentali della storia della danza del XX secolo. Al Balletto Teatro di Torino è stata assegnata nel 2009 la gestione del Centro Coreografico Internazionale La Lavanderia a Vapore di Collegno.
La Fondazione Jolanda e Susanna Egri nasce nel 1998 come continuazione del Centro di studio della danza, istituzione risalente al 1953. Si occupa di organizzare spettacoli e di promuovere e diffondere l’arte della danza e della coreografia sia servendosi dell’attività di una propria Compagnia, sia attraverso una scuola di danza.

Coorpi

La Fondazione Teatro Nuovo opera a livello nazionale e internazionale fin dal 1997. La sua sede, presso il palazzo di Torino Esposizioni, è un centro culturale polivalente per la formazione, la produzione e la promozione dello spettacolo. Dal 1979 organizza Vignaledanza, uno dei festival più longevi nel panorama della danza italiana.

COORPI - Coordinamento Danza Piemonte, associazione culturale fondata nel 2002, riunisce danzatori e coreografi assieme a strutture e figure professionali impegnate sul territorio Piemontese. Nata dall’esigenza di offrire visibilità e sostegno a una pluralità di soggetti, l’associazione è uno spazio dinamico di confronto e di dialogo. Collabora con Indaco, associazione nata 2007, che riunisce realtà professionali piemontesi operanti nell’ambito della danza contemporanea e ha come obiettivo principale l’armonizzazione dei rapporti fra artisti, operatori culturali ed istituzioni pubbliche.
Il CRUD "Bella Hutter" – Centro Regionale Universitario della Danza, svolge la sua attività in campo archivistico e ha un ruolo di cerniera tra il mondo dell’Università e quello della danza realizzando incontri, dibattiti, seminari di approfondimento, elaborando progetti di ricerca e curando pubblicazioni scientifiche a tema.